Costalta - Manazzo - Ponte delle Taole (989m) - Bivio Grotta Costalta (1630m) - Altopiano bivio 205 (1985m) - Cima Manderiolo (2049m) - Porta Manazzo (1795m) - Ponte delle Taole

Escursione in ambiente calcareo severo, prima nei boschi di latifoglie, poi lariceto e quindi mugheto fin sulla cresta dell' Altopiano di Vezzena. Breve tratto alpinistico attrezzato con cordini.

 

Dislivello in salita: 1050m

Tempo di percorrenza: 5h,15'

Difficoltà: EE - escursionisti esperti

 

 

 

Portatevi con l'auto in val di Sella e proseguite fino al bivio a sinistra segnalato dalle nostre tabelle (n°204 e n°207) in località Genzianella, 700m dopo il Soggiorno Val Paradiso. Proseguite in salita con l'auto fino al ponte Val delle Taole (989m), confluenza dei sentieri n°204 e n°207 (tabelle) e parcheggiate nelle piazzole disponibili. Proseguirete a piedi per il n°207 che inizialmente segue la strada fino ad un piazzale chiamato Spiazzo Scandole (1066m). Da qui continuerete su un sentiero boscoso a tratti ripido che vi porterà prima all'Aia Val Boschetto (1502m) e quindi allo Spigolo di Costalta (1630m) dove una diramazione a sinistra conduce alla soprastante grotta di Costalta in 10 min. E´ una fra le maggiori caverne del Trentino e s´addentra per 473 metri nel fianco del monte, scendendo per 93m. Vi vennero trovate ossa di stambecco, specie da molto tempo estinta su queste montagne. Proseguendo invece per il sentiero principale arriverete all'altopiano di Vezzena (bivio E205 - 1985m) inerpicandosi per lo spigolo Mandrielle (detto anche Cavicce), attrezzato con alcuni cordini, di competenza della SAT di Levico. Svoltando a sinistra per il sentiero n°205 continuerete per la cresta dell'altopiano, molto panoramica, arrivando alla massima elevazione di cima Manderiolo (2049m). Ora inizierete la discesa verso Porta Manazzo (1795m) dove svoltando ancora a sinistra prenderete il sentiero n°204 che vi riporterà in 1h e 30 min. al punto di partenza.

ritorna alla lista delle escursioni